Written by Pina  /  On Mar 23, 2019

IL LEGNO RINNOVABILE PER LA COSTRUZIONE DI NUOVI EDIFICI | 23 MAR’19 (AR)

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 23/03/2019
9:30 - 13:45

Luogo
Arezzo Fiera e Congressi

Categorie


La sezione INBAR di Arezzo organizza il Convegno:

Il legno rinnovabile per la costruzione di nuovi edifici, la riqualificazione energetica dell’esistente e l’alimentazione di impianti tecnologici “cleantech”
Soluzioni innovative, sostenibilità e riduzione del rischio sismico

Il convegno si rivolge ai progettisti e intende fornire informazioni tecnico-economiche e pratico-applicative sulle potenzialità del LEGNO, sia come materiale per la costruzione di nuovi edifici, la riqualificazione energetica di quelli esistenti – anche integrato con altri materiali della bioedilizia – sia come biocombustibile rinnovabile per l’alimentazione di moderni impianti tecnologici, anche integrati con altre rinnovabili, con particolare riferimento al solare termico.
Dopo una breve analisi introduttiva delle principali criticità nell’applicazione della legislazione energetica, nella prima sessione l’attenzione sarà rivolta all’edificio, ovvero alle applicazioni del legno, e di altri materiali naturali, nei nuovi edifici e in quelli sottoposti a interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica, per ottenere costruzioni energeticamente molto efficienti, salubri, sicure da un punto di vista sismico e ambientalmente sostenibili.
La seconda sessione sarà focalizzata sull’impianto termico, ovvero sui criteri di corretta progettazione di moderni impianti tecnologici a biomasse ad alto rendimento e basse emissioni (cleantech), con particolare riferimento ai biocombustibili legnosi, i depositi, le tecnologie di conversione, l’impianto idronico e i sistemi di filtrazione dei fumi.
Infine, saranno presentati alcuni casi applicativi di riqualificazione energetico-ambientale di impianti con un’analisi tecnico-economica.

PROGRAMMA

Categories Convegni Eventi sezione Arezzo Informazione
Share This Post
  • 498

No Comments