Istituto Nazionale di Bioarchitettura®
Cerca

AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI. VERSO UN NUOVO UMANESIMO!!!!!!

Carissimi nell’augurarVi BUONE FESTE evidenzio i lavori dell’ultimo  Corso di ESPERTO IN CRITERI AMBIENTALI MINIMI – CAM: Applicazione del D.M 11/10/2017, svoltosi il 13/14 dicembre che ha visto impegnati molti Soci Esperti con grande passione.  Apertura dei lavori del secondo giorno di corso ha visto un collegamento con Antonello Pezzini del Comitato Scientifico dell’Istituto, Presidente […]

Data:

23 Dicembre 2021

Tempo di lettura:

912 parole - 8 min

AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI. VERSO UN NUOVO UMANESIMO!!!!!!

Carissimi nell’augurarVi BUONE FESTE evidenzio i lavori dell’ultimo  Corso di ESPERTO IN CRITERI AMBIENTALI MINIMI – CAM: Applicazione del D.M 11/10/2017, svoltosi il 13/14 dicembre che ha visto impegnati molti Soci Esperti con grande passione.  Apertura dei lavori del secondo giorno di corso ha visto un collegamento con Antonello Pezzini del Comitato Scientifico dell’Istituto, Presidente Onorario del Circolo di Bruxelles dell’Ente Bergamaschi nel Mondo, nominato esperto sulle tematiche dell’efficienza energeticadal Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani.Con Gio Dardano, del Comitato Scientifico dell’Istituto e fondatore della Sezione di Torino, già Cinsigliere Nazionale;I nostri Docenti CAM, dell’ Elenco Esperti INBAR impegnati in una staffetta di 16 ore di evidente competenza e professionalità tra cui Nando Bertolini, Socio della Sezione Emilia Romagna, Vicepresidente Nazionale INBAR ed Esperto, Commissario CAM; Carla Calvino,Socio della Sezione di Napoli, Consigliere Nazionale INBAR e Responsabile Area Centro, Esperto CAM; Giancarlo Cerveglieri, Segretario della Sezione INBAR di Leccoed Esperto CAM; Pietro Sturniolo, presidente Sezione INBAR MESSINA ed Esperto CAM; Stefano Sardone, Socio Sezione di Messina ed Esperto CAM; Marcello Lanza, presidente Commissione MARCHIO INBAR e Socio Sezione di Napoli; Massimo De Francesco,Socio Sezione di Messina ed Esperto CAM; e del Responsabile della didattica Arch. PhD. Nunzia Coppola, Presidente della Commissione CAM dell’INBAR.

Un ringraziamento a tutti loro va per l’impegno e la professionalità nel rappresentare l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e a tutti i Soci Esperti docenti del corso Base di Bioarchitettura con cui avvieremo a breve in modalità webinar/sala con le le Sezioni.

Ringrazio tutti i Soci e le Sezioni, le aziende partner, le istituzioni e gli Ordini Professionali, per aver accolto e supportato un programma così fitto di lavori anche di questo ultimo anno, che credo abbia dimostrato ampiamente l’impegno scientifico a carattere nazionale ed il valore dei nostri Esperti.Tanto cuore e passione sui temi dell’ambiente e della sostenibilità, INBAR ancora più vivo e presente dopo 31 anni.Come Consiglio Nazionale abbiamo cercato di rendere sempre tempestiva la comunicazione raccontando i nostri progetti  mostrando la passione dei nostri Soci raccontandoci, anche se a distanza in modalità webinar a novembre abbiamo iniziato ad organizzare anche di presenza, sperando di poterlo soprattutto nel 2022.

La partecipazione al Festival dello Sviluppo Sostenibile ci ha visto attori , per il secondo anno, raggiungendo l’obiettivo primario, di agire divulgando i nostri approfondimenti scientifici, per il diritto al benessere e alla salute per le generazioni future sottoposte sempre di più alle nuove influenze ambientali per i motivi antropici e naturali. Le generazioni future che chiedono fortemente di essere ascoltate, perché su di loro ricadono decenni di decisioni sbagliate.Cercando così, di creare un dialogo costruttivo tra Istituzioni, Ordini, Collegi, Associazioni di Settore e di Categoria, che possa portare al risultato di un migliore stato di salute per per tutti, una migliore qualità della vita e del benessere psicofisico dell’individuo all’interno e all’esterno degli spazi costruiti, che dovranno essere opportunamente progettati.

Vogliamo accogliere l’anno che verrà nel migliore dei modi con delle frasi di auguri uniche ed ecosostenibili. Il futuro non è mai come te lo aspetti! Se questa frase è vera da sempre, gli ultimi due anni hanno fatto di tutto per confermarla.

Così entriamo nel 2022 con il cuore colmo di fiducia e speranza.

La crisi sanitaria globale ha prodotto la consapevolezza che l’umanità intera si deve mobilitare e che ognuno di noi può fare la propria parte.

Bisogna affrontare subito e con decisione la sfida dei cambiamenti climatici, ridisegnare i processi produttivi perché l’economia possa essere circolare e i lavori verdi possano far ritrovare giustizia e uguaglianza.

È fondamentale continuare a divulgare gli esempi virtuosi, dalle aziende alle persone, di ogni parte del Pianeta, portare nelle nostre case gli ecosaperi che ci possono guidare in una vita più sostenibile, accendere ovunque le buone pratiche ed atteggiamenti sostenibili e spegnere gli sprechi energetici e di ogni tipo, condannando le separazioni e le disuguaglianze.

Obiettivo primario per il nuovo anno sarà l’adeguamento dello Statuto al Terzo Settore consapevoli delle grandi opportunità che ci aspettano.

Con il PNRR, il Terzo Settore è tra i protagonisti dei Piani Urbani Integrati.

Le Città Metropolitane possono attivare investimenti per migliorare le aree urbane degradate in modalità di co-progettazione e co-programmazione degli interventi tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore.

Per l’anno che verrà il proposito del Direttivo Nazionale sarà di rendere sempre più vicini e concreti questi obiettivi.

Consapevoli che insieme si va più lontano.

Un augurio per le festività natalizie e un pensiero speciale, come ogni anno, a tutti noi di INBAR per i traguardi raggiunti e quelli da raggiungere, per l’impegno di tutti, che ci portano alla conclusione di un anno denso di problemi sociali ed esistenziali, altresì, di grandi opportunità.

BIOARCHITETTURA

è una forma mentis
è l’altro lato della bellezza
è rendere sensibili le realtà invisibiliè ascoltare i silenzi della natura
è la metafisica sottesa dei luoghi è dove le pietre non sono solo pietre
è l’uomo in simbiosi con la natura
è la natura più forte delle ideeranno
è l’emozione della forma dello spazio
è interpretare un mondo ecosostenibile
è sapere di avere una conoscenza imperfetta

AUGURI DI BUONE FESTE
Il Presidente Nazionale Anna Carulli

A cura di

Questa pagina è gestita da
Istituto Nazionale di Bioarchitettura
INBAR
Autore
INBAR

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

24 Dicembre 2021 16:53