Istituto Nazionale di Bioarchitettura®
Cerca

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura Socio UNI ENTE ITALIANO DI NORMAZIONE

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura è entrato a far parte dei Soci UNI con l’ingresso nella Commissione Tecnica UNI/CT 033/GL 02 Sostenibilità in edilizia, del Presidente Nazionale Anna Carulli in rappresentanza dell’Istituto. Il codice di Socio ordinario assegnato è 203807 La normazione tecnica può aiutare ad affrontarle! Le norme UNI possono infatti rappresentare un aiuto essenziale per […]

Data:

8 Giugno 2022

Tempo di lettura:

891 parole - 8 min

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura Socio UNI ENTE ITALIANO DI NORMAZIONE

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura è entrato a far parte dei Soci UNI con l’ingresso nella Commissione Tecnica UNI/CT 033/GL 02 Sostenibilità in edilizia, del Presidente Nazionale Anna Carulli in rappresentanza dell’Istituto.

Il codice di Socio ordinario assegnato è 203807

La normazione tecnica può aiutare ad affrontarle! Le norme UNI possono infatti rappresentare un aiuto essenziale per chiunque cerchi di migliorare le modalità con le quali il “mondo costruito” interagisce con l’ambiente, specialmente nel contesto urbano, rivolgendosi direttamente ai responsabili politici, ai pianificatori e ai tecnici. Le norme tecniche per le città, comunità e infrastrutture sostenibili diffondono la comprensione delle best practice e forniscono indicatori chiave per misurarne il successo.

Le norme che aiutano le città a diventare più sostenibili sono anche una potente dimostrazione pratica della Dichiarazione di Londra dell’ISO, firmata dai 165 Paesi membri: un impegno per garantire che gli standard aiutino ad accelerare il successo dell’Accordo di Parigi e la realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU.

Gli enti di normazione nazionale (UNI), europeo (CEN) e internazionale (ISO), negli ultimi anni hanno avviato numerose attività a supporto delle città e delle comunità, per contribuire allo sforzo collettivo finalizzato a “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili” (ONU SDG 11).

Il nuovo documento “La transizione delle città verso la sostenibilità” pubblicato in questi giorni da UNI – e realizzato con il contributo degli stakeholder coinvolti nella commissione tecnica UNI/CT 058 “Città, comunità ed infrastrutture sostenibili”- si pone l’ambizioso obiettivo di fornire un’utile panoramica al lettore sulle attività in corso in seno agli organi tecnici UNI destinati a sviluppare progetti normativi nell’ambito delle città, comunità ed infrastrutture sostenibili. Il documento, inoltre, si correda di un insieme di ulteriori iniziative, ricerche e attività del settore, correlate alle attività normative in corso (o ad esse potenzialmente riconducibili), come utili spunti per futuri sviluppi della normazione. L’auspicio è quello di invogliare il lettore a partecipare attivamente al dibattito nazionale in materia, contribuire alle attività in essere e ispirare eventuali nuovi progetti normativi.

Il documento è liberamente scaricabile dal sito UNI – previa registrazione – a questo link: https://store.uni.com/p/UNI21001293/unidoc-info-012022-507059/UNI21001293_EIT

Nell’ambito dell’Accordo Quadro UNI-Unioncamere, con il supporto di Dintec e con la collaborazione degli esperti della UNI/CT 058 “Città, comunità ed infrastrutture sostenibili”), il sistema camerale promuove un webinar per affrontare questo tema cruciale:

La transizione delle città verso la sostenibilità
Giovedì 16 giugno 2022
H. 10:00 – 13:00
 
(Programma)

L’incontro si pone diversi, importanti obiettivi.

Innanzitutto quello di rispondere alle sfide sopra citate, fornendo un’utile panoramica delle attività in corso in seno agli organi tecnici UNI di settore (in primis la Commissione Tecnica UNI/CT 058).

In secondo luogo, il webinar vuole essere anche l’occasione per raccogliere spunti e fabbisogni degli stakeholder coinvolti, in modo da ispirare una sempre più adeguata attività normativa: un’attività che si sviluppa grazie ad una più acuta sensibilizzazione sul tema della sostenibilità urbana (a questo proposito è utile ricordare la recente pubblicazione del documento, liberamente scaricabile dal Catalogo, UNI/DOC INFO 01:2022).

Infine, l’incontro intende mettere in relazione la normazione tecnico-volontaria con le iniziative in corso in ambito legislativo al fine di fornire alle Istituzioni opportuni strumenti tecnici a supporto e in sinergia con il contesto cogente applicabile.

Spazio sarà dato anche ai risultati emersi da alcuni progetti di Ricerca e Innovazione finanziati nell’ambito del programma H2020.

Per partecipare è necessaria la registrazione a questo link: https://forms.gle/w9hMZho6YFc93euv8

Per informazioni sul webinar, rivolgiti alla tua camera di commercio di riferimento.

https://www.uni.com/index.php

A cura di

Questa pagina è gestita da
Istituto Nazionale di Bioarchitettura
INBAR
Autore
INBAR

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

8 Giugno 2022 12:30